NEWS

Errore chirurgico e risarcimento danni errore chirurgico

Sempre più spesso si sente parlare di malasanità, di errore medico e di risarcimento malasanità, tra i casi più frequenti vi sono gli errori chirurgici, cioè avvenuti in sala operatoria, […]

risarcimento-danni-errore-chirurgico
Sempre più spesso si sente parlare di malasanità, di errore medico e di risarcimento malasanità, tra i casi più frequenti vi sono gli errori chirurgici, cioè avvenuti in sala operatoria, questi nella maggior parte dei casi sono anche gli eventi che possono avere conseguenze più gravi per la salute del paziente.

Si parla di errore chirurgico quando in sala operatoria avvengono lesioni causate da negligenza dei membri, o di uno dei membri, dello staff medico, inoltre si parla di errore medico anche quando la lesione non sia dovuta a colpa del medico, ma lo stesso non è stato in grado di diagnosticare subito la lesione e porvi rimedio usando la diligenza richiesta al professionista.

Tra i casi più frequenti di errore chirurgico vi sono le lesioni durante l’intervento di by-pass alle coronarie, ma anche errori al midollo spinale durante gli interventi di neurochirurgia, lesioni procurate in chirurgia ortopedica o durante l’appendicectomia, lesioni ai vasi sanguigni. Come si può vedere si tratta di interventi piuttosto comuni e che normalmente sarebbero classificati come interventi di routine.

Non sono mancati casi di cronaca in cui l’errore è stato macroscopico, come ad esempio pazienti a cui è stato operato l’arto sano o addirittura scambio delle cartelle cliniche dei pazienti, con il conseguente intervento effettuato al paziente che non ne aveva bisogno.
In tutti questi casi si apre la possibilità di ottenere un congruo risarcimento danni per errore chirurgico, questo può essere richiesto sia dal paziente, sia dai suoi eredi nel caso in cui in seguito all’errore stesso il paziente sia deceduto.

La ratio del diritto al risarcimento danni risiede nel fatto che chi subisce menomazioni può avere perdite patrimoniali ingenti e allo stesso tempo una perdita della qualità della vita, proprio per questo sono previste due forme principali di risarcimento del danno: patrimoniale e non patrimoniale, o danno biologico. Ciò vale sia per chi è vittima diretta, sia per i familiari che dalla morte del congiunto possono avere perdite patrimoniali, dovute ad esempio al minor reddito, ma anche alle spese susseguenti all’errore, spese mediche, di trasporto, funerarie e perdite non patrimoniali per la perdita del congiunto.

In caso di errore chirurgico la responsabilità non è solo dell’equipe che ha realizzato l’intervento, ma anche della struttura ospedaliera presso la quale l’operazione è stata eseguita, quindi il risarcimento danni deve essere richiesto ad entrambi, inoltre se trattasi di struttura pubblica deve essere informata anche la ASL con competenza territoriale.

Per ottenere il risarcimento del danno è necessario acquisire documentazione e cartella clinica, inoltre è necessario richiedere una perizia medico legale, solitamente la stessa viene effettuata sia da un perito incaricato dalla struttura ospedaliera, sia da un perito di parte che deve essere eventualmente presente durante l’esame autoptico.
In seguito alla richiesta di risarcimento danni, la struttura ospedaliera si rivolgerà alla propria compagnia assicuratrice e a quantificare il danno. Sarà quindi fatta un’offerta alle parti danneggiate. Nel caso in cui si ritenga che il risarcimento danni non sia congruo le parti potranno rivolgersi al giudice in sede civile per ottenere ristoro. Deve essere precisato che il tentativo di conciliazione tra le parti è obbligatorio.

Redazione LifeIsWeb Co. Ltd

© Riproduzione vietata

Errore chirurgico e risarcimento danni errore chirurgico ultima modifica: 2016-10-07T07:53:48+01:00 da Risarcimenti Online.it
Share

About Risarcimenti Online.it

L’obiettivo principale del portale è offrire all’utente che necessita di assistenza legale o stragiudiziale per risarcimento del danno o assistenza legale, un’utile strumento per richiedere assistenza e consulenza per risarcimento danni e cause legali e poterle ottenere in tutta tranquillità grazie al supporto di professionisti ed avvocati specializzati nei settori specifici. Sul portale vengono in oltre forniti alcuni consigli fondamentali su come comportarsi in caso si rimanga vittima di un danno o prima di effettuare un’azione legale, oltre a notizie e novità sugli argomenti trattati. L’utente può altresì richiedere gratuitamente e in modo molto semplice, assistenza e consulenza a legali e professionisti specializzati settorialmente.